Progettazione

 

Design

Il lavoro è stato effettuato tra il 1970 ed il 1973.

Presentare un'opera trattando argomenti affini anche inerenti ad essa ma generici, è forse più determinante e meno conformistico ai fini della lettura dell'opera che non entrare in discorsi di dettaglio (che già i grafici ne costituiscono la migliore descrizione), inoltre si lascia più libero il lettore di farsi successivamente la propria idea in merito. Gli attuali ideali architettonici ed urbanistici hanno come obièttivo più avanzato il raggiungimento di un unico organismo architettonico che in un insieme strutturale costituisca anche l'urbanistica della città.
Tuttavia, come già fu all'origine del movimento moderno, a prescindere dai postulati della contemporanea civiltà e invece facendo attenzione ai fatti strutturali, spaziali e formali che hanno in se stessi delle costanti per individui e situazioni diverse perlomeno per il tema della residenza, la casa unifamiliare ha offerto un innegabile apporto sperimentale nel momento della sua stessa realizzazione.

Il fascino di un segno, una forma, una struttura possono qualificare ed essere necessarie alla vita individuale e sociale parimenti a tutti i vari accorgimenti che si offrono oggi all'individuo per agevolarne il benessere materiale. A tale proposito, l'architettura fa un discorso troppo distaccato dalla pittura, la quale al contrario esibisce idee che sul piano culturale non possono essere trascurate nemmeno a livello di progettazione di quegli spazi che coinvolgono giorno per giorno la vita quotidiana di un individuo. Mentre l'architettura percorre i suoi periodi dal razionalismo all'orqanlco, ai vari manierismi (neoliberty, neorealismo, ecc.) fino a trovare sbocco nell'utopia macrostrutturale, la pittura porta avanti ricerche assai diverse e assai interessanti, e purtroppo solo tangenzialmente recepite dall'architettura. Sono, ad esempio, il cubismo, il futurismo, il Dada, il surrealismo e via via fino ai giorni nostri con l'informale, la pop, la op, le arti cinetiche, concettuali e fino al «comportamento»".
 
E, per finire per il resto, spetta alla critica d'arte il far convergere nell'architettura le ricerche di ogni altra disciplina collaterale che la riguardi, scientifica, letteraria, filosofica, che sia attenta ai vari spostamenti degli interessi culturali tramite i quali si possa aggiornare lo spazio architettonico rispetto ai corrispondenti rispettivi movimenti culturali del momento (ciò che raramente è avvenuto nel passato).
linea_verticale

The work was carried out between 1970 and 1973.

Present work on topics related to it but also regarding general, is perhaps more crucial and less conformist for the reading of which may not enter into detailed discussions (which already constitute the best graphic description), it also leaves the reader to be more free after her idea about. The current planning and architectural ideals are targeting the most advanced architectural raqqiunqirnento one organization in a group structure is also the city's urban.
However, as was the origin of the modern movement, irrespective of the postulates of contemporary civilization and paying attention to facts instead structural, spatial and formal constants have themselves to people and situations for at least the issue of residence, house provided an undeniable contribution to experimental time of his own creation.

The charm of a sign, shape, structure may be necessary to qualify and individual and social life equally to all the various devices that o.ffrono today to facilitate the individual material wealth. In this respect, the architecture makes a speech too detached from the painting, which on the contrary exhibits on the cultural ideas that can not be neglected even in the design of those spaces that involve day to day everyday life of an individual. While the architecture along its rationalism all'orqanlco periods at various mannerisms (Neoliberty, neorealism, etc.). Macrostructural utopia to find a way, the painting carries out research very different and very interesting, and unfortunately only tangentially transposed architecture. Are, for example, Cubism, Futurism, Dada, Surrealism and so on until today with the informal, the pop, op, kinetic arts, conceptual, and to "conduct".
 
And finally for the rest, it is critical to bring together the art of architecture relevant to each side that the other discipline concerns, scientific, literary, philosophical, that is attentive to the various movements of cultural interests through which I can update the architectural space with respect to their respective cultural movements of the time (which rarely happened in the past).

 

 

HOME | ARCHITETTO - ARCHITECT | ARCHITETTURA - ARCHITECTURE | STAMPA - PRESS | GALLERY | CONTATTI - CONTACT

linea_global(1)(1)

COPYRIGHT ©  Villa Ronconi - Tutti i diritti riservati